Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [30 gennaio 2019]
Mostra Leopoldo Metlicovitz. VISITE GUIDATE E LABORATORI
Visite guidate per adulti e visite/laboratori non convenzionali per bambini dai 6 ai 10 anni

Mostra Leopoldo Metlicovitz. L'arte del desiderio
 

In occasione della mostra dedicata a Leopoldo Metlicovitz (Trieste 1868 – Ponte Lambro 1944), allestita presso il Civico Museo Revoltella e il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” (Sala Attilio Selva), il Museo Revoltella organizza per i pomeriggi di ogni MERCOLEDI' dal 6 febbraio al 13 marzo dalle ore 16.30 alle ore 18.00, una serie di visite guidate destinate al pubblico adulto e laboratori creativi riservati ai bambini di età compresa tra 6 e 10 anni.
Ogni singolo incontro del mercoledì pomeriggio, mediante due percorsi diversificati e indipendenti, offrirà l'occasione al pubblico adulto di approfondire il discorso legato alla importante figura di Leopoldo Metlicovitz e alla sua intensa attività di cartellonista e pittore, e ai piccoli visitatori che interverranno l'occasione di avvicinarsi in modo del tutto inedito alle opere dell'artista triestino, attraverso un metodo di 'apprendimento non convenzionale', che coinvolge la sfera razionale, ma anche quella sensoriale ed emotiva attraverso l'uso del corpo e del suo movimento.
Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. Il famoso proverbio cinese, spesso citato da Gianni Rodari, ci fa capire che solo attraverso il fare è possibile la comprensione più profonda dell’oggetto di studio. L'apprendimento, quindi, per poter essere efficace dovrebbe essere piacevole e divertente, pur mantenendo tutta la complessità necessaria ad un apprendimento esperienziale. Per quanto riguarda le opere d'arte si può provare ad interpretarle fisicamente in una sorta di quadro vivente.
In questo modo si è costretti a guardare l'opera come non si era mai fatto prima: si osserva con attenzione la posizione delle mani, delle gambe, delle varie parti del corpo e la direzione dello sguardo dei soggetti raffigurati.
L'obiettivo è quello di conoscere meglio la composizione dell’opera attraverso un’attività ludica, durante la quale i bambini non sono spettatori passivi ma coinvolti attivamente nell'esperienza dell'arte. I manifesti di Leopoldo Metlicovitz vengono utilizzati come stimolo per l'esplorazione del gesto e del movimento dei piccoli visitatori che, al termine della loro sperimentazione si cimenteranno, nella saletta del laboratorio didattico al quinto piano della Galleria d'arte moderna, in una loro elaborazione creativa.

Si ricorda che le visite guidate e il laboratorio didattico sono gratuite e curate dal conservatore dott.ssa Susanna Gregorat e della dott.ssa Giuliana Fisicaro, specializzata in 'danza educativa' presso la Scuola di Formazione "Mousikè" di Bologna.
È previsto il pagamento del biglietto cumulativo per le due sedi della mostra (anche in due giornate diverse) del costo di euro 8,00 (intero) e 5,00 (ridotto).

L'ingresso per i bambini al laboratorio didattico, che prevede la prenotazione al numero: 040 675 4350 (massimo 8 partecipanti), è pari a euro 3,00.

Museo Revoltella
Via Diaz, 27 – 34123 Trieste
Tel. 040 6754350 fax 6754137 revoltella@comune.trieste.it





Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2019 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura